Il Programma

Il programma tecnico del corso che viene qui di seguito esposto per sommi capi, prevede di formare il praticante in una decina d’anni.

Nei primi due anni circa si porrà grande attenzione alla struttura fisica con esercizi mirati al potenziamento ed alla scioltezza; in parallelo, dal punto di vista tecnico si  getteranno le basi del tradizionale Kung Fu (posizioni principali; parate; attacchi; calci; difesa personale ecc.) che saranno le fondamenta degli anni a seguire.

Nei tre anni successivi si provvederà a consolidare l’ottenuta forma fisica; e contemporaneamente, dal punto di vista tecnico si entrerà maggiormente in contatto con quelle che sono le peculiarità dello stile Tang Lang (posizioni specifiche; parate ed attacchi tipici dello stile; tecniche di disarmo; forme; uso delle armi; tecniche di rottura ecc.).

Nell’ultima fase dopo aver accertato la totale conoscenza delle tecniche si procederà ad un capillare perfezionamento delle stesse.

Coloro i quali avranno ultimato il programma testè esposto, per conseguire il livello di Istruttore dovranno comunque presentare una tesi scritta, concordata con il Maestro e concernente un argomento scelto dal candidato riguardante il Kung Fu.

Dopo aver conseguito il grado di Istruttore il praticante comincerà a studiare i principi e le tecniche della Medicina Tradizionale Cinese (Agopuntura; Massaggio; Moxa ecc), della Meditazione (taoista) e del Chi Kung (terapeutico e marziale).

La finalità del programma  presentato è quella di rendere il praticante abile nel combattimento e di formarlo dal punto di vista fisico, tecnico e mentale, rispettandone le caratteristiche personali.

Parlare dettagliatamente di un programma che investe un percorso di circa dieci anni di allenamento è impresa assai ardua, per tanto questa disamina non ha come finalità quella di espletare compiutamente tutti i gli argomenti illustrati, ma ne può fare solo una semplice menzione.
In conclusione possiamo dire che una volta conosciuto, parlare del Kung Fu è duro, praticarlo è durissimo, separarsene è impossibile!

M° Fabio Freni

Forza e Lealtà - Theme by Flythemes